Infarto in casa, trovato morto dopo giorni: lunedì l'addio a Siro Bernardi di Revine Lago

Viveva da solo nella sua abitazione nel centro di Revine, dove è stato ritrovato privo di vita nella giornata di giovedì 4 gennaio. E’ morto per cause naturali (molto probabilmente un infarto) Siro Bernardi (nella foto),  operaio di 64 anni di Revine Lago.

I Carabinieri della stazione di Cison di Valmarino hanno fatto irruzione nell’abitazione di Siro, allertati dai fratelli che avevano provato a contattarlo invano. Purtroppo non c’è stato nulla da fare, Siro giaceva riverso nel suo letto privo di vita. La morte, a quanto si è appreso risale a giorni prima.

Persona molto riservata, Siro Bernardi era ormai prossimo alla pensione. "Era benvoluto da tutti. Ancora pochi mesi e avrebbe coronato il sogno di godersi la meritata pensione nella baita che stava restaurando alla Madonna della Neve". Queste le parole dell’assessore Boris Bottega, che lo ricorda come una persona introversa e tranquilla.

Le esequie avverranno lunedì 8 gennaio, alle ore 15, nella chiesa arcipretale di Revine. Dopo la cerimonia funebre la salma proseguirà per la cremazione.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: onoranze funebri Faraon).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport