Refrontolo capitale dei Passiti, due settimane di degustazioni, convegni, e passeggiate tra le colline

Per due settimane Refrontolo sarà la capitale dei vini passiti con la sesta edizione della Rassegna nazionale dei Vini passiti.

Alle 15 di sabato prossimo la barchessa di Villa Spada ospiterà la manifestazione che attirerà nelle due settimane di apertura appassionati e degustatori da ogni parte del Veneto e non solo.

Anche nella terra "Unesco", è possibile che un esempio di tradizioni e tipicità sia pure differenziate meritino come in questo caso di essere valorizzato.

La manifestazione è nata nel 2014 dalla collaborazione fra la Pro Loco Refrontolo, l’amministrazione comunale e le Città del Vino, e ancora una volta metterà in mostra e in mescita i migliori vini passiti provenienti da tutta Italia, accompagnandoli con degustazioni di prodotti locali, formaggi e dolci.

Non solo: nella splendida location della barchessa di Villa Spada, i visitatori potranno pure degustare anche l’annata 2019 del re di casa della manifestazione e della rassegna cioè il Refrontolo Passito Docg.

La manifestazione rientra nell'ambito di Delizie d'Autunno, e inizierà sabato alle 15 con la inaugurazione alla presenza delle autorità e l’apertura del banco d’assaggio.

In serata alle 20 di scena una selezione di Vini Passiti abbinati ai Dolci con la collaborazione speciale di Andrea Da Ros, Docente-Degustatore Ufficiale Fisar e un intrattenimento musicale con Francesca Giacomini al flauto traverso e Federico De Stefani al pianoforte.

Nel corso della giornata di domenica dalle 17 ai passiti sarà abbinato anche il cioccolato del Mastro cioccolataio Mirco Dalla Vecchia. Ma per entrambi i fine settimana gli appuntamenti sono vari e immancabili per la qualità dei prodotti che sarà possibile degustare.

Domenica 24 novembre in programma alle 10 a cura di Naturalmente Guide, in collaborazione con la Pro Loco di Refrontolo, anche la “Passeggiata tra le colline del Marzemino”, escursione alla scoperta delle colline su cui è adagiato Refrontolo, dove si coltiva il marzemino, passito decantato da Mozart.

È obbligatoria la prenotazione (gruppo a numero chiuso) entro 3 giorni prima della visita guidata telefonando al numero 0438 21230 (Ufficio IAT) o mandando una mail all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

(
Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Facebook Pro Loco Refrontolo)
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.