Donazione delle penne nere alle scuole di Refrontolo all'incontro interprovinciale alpino di Praderadego

Le penne nere di Refrontolo aiuteranno le scuole materne e elementari donando loro quanto raccolto nel quarto incontro dei Gruppi Alpini della Pedemontana Bellunese e Trevigiana, svoltosi domenica 25 agosto, in località Praderadego, nel comune Borgo Valbelluna Mel.

Praderadego è una località delle Alpi Pedemontane, che delimita i confini fra le provincie di Belluno e Treviso. E’ una realtà ambientale incantevole, conosciuta anche per la strada militare Claudia Augusta Altinate. E proprio a Praderadego l’Amministrazione comunale di Mel ha costruito una struttura, gestita dal gruppo Ana.

«Da quattro anni - ha spiegato Aldo Mastellotto, capogruppo Ana di Mel - abbiamo dato vita a questo appuntamento annuale, l’ultima domenica di agosto. Occasione per incontrarsi, per rinsaldare i legami d’amicizia, per uno stare insieme ed uno scambio fra le penne nere. Di anno in anno viene designato e incaricato un gruppo a gestire l’organizzazione della festa e del rancio. Quest’anno è stata la volta del gruppo di Refrontolo. Chi organizza, gestisce anche il ricavato di quanto viene raccolto, al netto delle spese sostenute, e decide in autonomia a chi destinarlo, per sostenere le loro specifiche attività. Gli amici di Refrontolo hanno deciso di aiutare le scuole». Probabilmente andrà per l’acquisto di materiale didattico.

Domenica 25 agosto, dopo l’alza bandiera è seguita la messa, celebrata da don Giuseppe De Nardo, parroco di Villa di Villa di Mel.

Negli interventi ufficiali, Ferdinando De Martin, capogruppo degli Alpini di Refrontolo, ha ringraziato quanti sono intervenuti, i rappresentanti di Sezione e dei Gruppi Alpini, presenti con sette gagliardetti, nonché il Gruppo operativo di Praderadego.

La Vice Sindaco del Comune di Borgo Valbelluna, Monica Frapporti, ha ringraziato il Gruppo Alpini di Mel per la buona gestione della struttura di Praderadego e per le attività svolte sia dal gruppo zumellese che dagli altri gruppi limitrofi a favore delle comunità locali.

Lo zumellese Renzo Grigoletto ha portato il saluto della Sezione Alpini di Belluno, nella sua veste di vicepresidente.

Al termine dell’incontro, il capogruppo degli Alpini di Pieve di Soligo, Albino Bertazzon, si è offerto per l’organizzazione dell’incontro per il prossimo anno. La sua proposta è piaciuta ed è stata accolta.

(Fonte: Loris Robassa © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook - Edoardo Comiotto).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport