Refrontolo, tempi brevi per l'appalto da 750 mila euro con cui si realizzerà la pista ciclopedonale di via Vittoria

Refrontolo, uno dei primi interventi dell’amministrazione Canal è relativo ora alla chiusura dell’appalto per la consegna dei lavori, di cui c’è già il progetto esecutivo, per la pista ciclabile, circa 800 metri di via Vittoria. Sono stati stanziati circa 750 mila euro, di cui 350 mila finanziati con avanzo di amministrazione e il resto con fondi vari (come quello della Bim Piave per le ciclabili che afferiscono alla Monaco-Venezia), per i lavori del primo stralcio della pista ciclabile di via Vittoria.

Un intervento che fu presentato in occasione del consiglio comunale di gennaio 2018 dalla precedente amministrazione Collodel nell'ambito della programmazione triennale delle opere pubbliche.

E che ora potrà vedere la sua realizzazione, in pratica, da via Casale fino alla fermata dell’autobus di via Vittoria. Poi l’ultimo tratto che arriva in via Cal del Pos. In tutto circa 800 metri, che a breve potranno essere percorsi quindi in sicurezza da pedoni e ciclisti, su un tratto davvero trafficato e anche piuttosto pericoloso.

Il sindaco Mauro Canal: “Stiamo vedendo solo di fare qualche aggiustamento, qualche dettaglio da definire e poi si potrà iniziare. Stiamo però studiando anche alcuni altri interventi in paese, ora ancora in fase embrionale, ma che saranno importanti”.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it)
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport