Refrontolo, inaugurato oggi il terzo "Gnazzi day": il memorial nel ricordo di Marco Antoniazzi

Aveva solo 39 anni Marco Antoniazzi, refrontolese che ha perso la vita nel 2016 a causa di un incidente stradale: da allora è rimasto nel cuore non solo della propria famiglia, ma dell'intera comunità locale.

Tanto che nel giugno del 2017 gli erano stati intitolati gli impianti sportivi di via Boschi - in omaggio alla sua passione per il calcio - ed aveva preso il via la prima edizione del "Gnazzi day - memorial di Marco Antoniazzi", ovvero un appuntamento calcistico in suo ricordo, che riprende quello che era il soprannome datogli dagli amici.

Un'iniziativa quest'anno giunta alla sua terza edizione, inaugurata nel primo pomeriggio di oggi, sabato 15 giugno 2019, e che si concluderà domani, domenica 16 giugno: una due giorni in cui si sfideranno sul campo da calcio il Refrontolo Calcio, la squadra del Farra, del Barbisano Eclisse, gli Amici di Marco e il Gnazzi team.


Refrontolo memorial Antoniazzi

Oggi l'appuntamento è stato inaugurato dal calcio d'inizio, preceduto da un momento di silenzio e da un applauso in ricordo della figura di Marco Antoniazzi, momenti significativi a cui era presente anche la famiglia del refrontolese.

"I nostri ringraziamenti vanno agli organizzatori dell'iniziativa - hanno sottolineato i parenti - e a tutti i partecipanti. Tutto ciò rappresenta per noi sempre un bel sostegno e fa piacere che si ricordino di Marco".

Anche il sindaco di Refrontolo Mauro Canal, legato da un'amicizia personale a Marco Antoniazzi, ha ricordato la figura del refrontolese e ribadito come siano "tante le persone a cui lui ha lasciato un bel segno e questo è sicuramente un aiuto alla famiglia".

Mentre oggi si disputava la prima fase del memorial, domani, domenica 16 giugno 2019, a partire dalle 14.30 si svolgerà la finale degli incontri calcistici, fino alla premiazione di questo terzo "Gnazzi day", dove sarà ospite d'onore Loris Pradella, ex calciatore nelle squadre dell'Udinese, Bologna e Sampdoria.

L'iniziativa, frutto della collaborazione tra il Refrontolo calcio e Gli amici di Marco, gode del patrocinio del Comune di Refrontolo: il ricavato dell'edizione 2018 aveva contribuito all'acquisto dello scivolo per il giardino accessibile della Nostra Famiglia e dell'arredamento per la biblioteca della scuola elementare del paese.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport