Da Refrontolo a Rai 1, stamattina Deborah Lucchet e il figlio Filippo in tv per la maratona Telethon

Sarà presente al programma "Storie italiane" in onda su Rai1 dalle 10 alle 11.30 di oggi, giovedì 20 dicembre, la refrontolese Deborah Lucchet con il figlio Filippo (nella foto),  affetto dalla sindrome dell'X fragile, per sostenere la maratona di Telethon.

La mamma refrontolese aveva già parlato della malattia del figlio lo scorso 10 ottobre (qui l'articolo), in occasione della Giornata europea della sindrome dell'X fragile, patologia scoperta per la prima volta nel 1990, che colpisce la parte cognitiva e motoria del bambino. Malattia che registra un'incidenza di un bimbo ogni 4 mila e una bambina ogni 6 mila.

Deborah aveva notato i primi segnali della malattia quando il figlio Filippo, che ora ha sei anni, aveva solamente un anno di vita. Segnali inizialmente ricondotti a una forma di autismo, una diagnosi poi confutata dalle analisi svolte al Burlo di Trieste.

Deborah Lucchet, madre anche di due ragazzine di 15 e 9 anni, ha espresso la propria speranza in una maggiore sensibilizzazione sociale in merito alla patologia e l'augurio che vengano investiti più fondi per la ricerca. Da sempre può contare sul sostegno di Telethon e dell'Associazione italiana sindrome X fragile e oggi sarà in prima fila per far conoscere questa malattia e consentire ad altre mamme di intervenire tempestivamente, sostenendo i propri figli.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport