Maltempo, a Refrontolo chiusa via Molinetto. A Conegliano nessuna criticità

Dopo l'allerta meteo diramato nei giorni precedenti e la chiusura delle scuole in tutta la provincia trevigiana, non si fermano qui le misure precauzionali adottate dai Comuni.

Nel territorio refrontolese è stata diramata un'ordinanza che stabilisce la chiusura di via Molinetto (nella foto sopra e nella fotogallery sotto)  alla circolazione pedonale e veicolare fino alle ore 24 di domani, martedì 30 ottobre, nel tratto a nord fino al confine comunale e a sud fino al civico numero 10.

"Già dalle ore 9 di sabato - ha spiegato il sindaco Loredana Collodel - abbiamo aperto il Centro operativo comunale (Coc), ovvero il centro operativo che tutti i Comuni possiedono nel caso di un pericolo di esondazione o di rischio idrogeologico, come in questo caso, un'allerta che riguarda tutta le Regione Veneto".

"La chiusura di via Molinetto - ha proseguito Collodel - rientra nel nostro piano di Protezione civile, che sta dando il proprio supporto. I volontari sono al lavoro e stanno monitorando i livelli, al momento normali, del fiume Lierza. Stiamo controllando l'evolversi della situazione".

Stessa allerta anche nel Comune di Conegliano, dove la Polizia locale fa sapere come al momento non abbia registrato situazioni di criticità. "L'acqua, finché i volumi sono questi, defluisce bene", ha spiegato il comandante Claudio Mallamace, mentre il Coc gestito dai Cavalieri dell'etere di Conegliano è attivo dalle ore 13 di ieri, domenica 28 ottobre.

"Sono stati preparati dei sacchetti di sabbia da utilizzare nei luoghi più critici per tamponare eventuali esondazioni, come potrebbe avvenire nell'area del Monticano (nel video sopra e nella gallery sotto)",  ha spiegato il sindaco Fabio Chies, il quale ha assicurato l'assenza, al momento, di criticità in tutta l'area comunale.

Visualizza le altre foto


(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport