Le telecamere Rai a Refrontolo per una puntata di Linea Verde, Molinetto della Croda protagonista

È una delle manifestazioni più apprezzate del calendario di eventi del Molinetto della Croda. "Il Mulino e il suo tempo",  quest’anno all’ottava edizione, riceverà la gradita visita nei giorni immediatamente precedenti la festa anche di "Linea Verde", il programma di Rai Uno che da oltre mezzo secolo racconta l’agricoltura italiana e le sue eccellenze.

L’organizzazione di Linea Verde è infatti impegnata nella realizzazione di una puntata dedicata alla scoperta di alcuni affascinanti scorci del Quartier del Piave legati al tema della Grande Guerra. Tra le località scelte da Rai per la trasmissione, anche il Molinetto della Croda, che ospiterà le riprese proprio a ridosso della festa "Il Mulino e il suo tempo", che apre domenica 14 ottobre.

Organizzato dall’associazione Molinetto della Croda in collaborazione con l’amministrazione comunale di Refrontolo, l’evento è dedicato all’antica festa per la "poenta nova", che in passato rappresentava l’alimento base della dieta locale, ma era soprattutto l’occasione per ritrovarsi insieme, per scambiarsi servizi e piccoli prodotti di uso quotidiano, in una delle "piazze" del paese maggiormente dedite all’accoglienza, quella del Molinetto della Croda. Anima della festa era l’oste del paese, che qui si trasferiva per alcuni giorni con pochi tavoli e una buona quantità di vino nuovo.

Refrontolo il mulion e suo tempo2

La rievocazione vuole far rivivere queste tradizioni. Consente di apprezzare attività e lavori ormai scomparsi (il muner / mugnaio, l’impagliatore di sedie, la lavandera/lavandaia, l’arrotino, ad esempio). Figuranti del paese sono impegnati nei due fine settimana (e in particolare domenica 14 e domenica 21 ottobre) ad animare il percorso dei visitatori; la biava/mais del nuovo raccolto viene portata al mulino in dorso a un mulo per essere macinata e per la preparazione della polenta. Per l’occasione, l’edificio si presenta com’era cent'anni fa: gli arredi interni vengono sostituiti con la mobilia d’epoca, in molti casi originale, il portico torna a essere un fienile, l’area esterna riprende a ospitare gli animali da cortile.

In caso di cattivo tempo nei giorni 14 e 21, la manifestazione proseguirà, animata da figuranti, anche domenica 28 ottobre 2018. L’associazione Molinetto della Croda ringrazia i responsabili Rai, i conduttori, il regista, i tecnici e tutte le persone (non ultimi i volontari e i figuranti coinvolti) che, con iniziative come questa, contribuiscono alla scoperta e valorizzazione delle eccellenze locali.

Visualizza le altre foto


(Fonte e foto: associazione Molinetto della Croda).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport