Delitto di Rolle, il 12 settembre l'udienza. L'avvocato difensore di Papa: siamo tranquilli

Si svolgerà il prossimo mercoledì 12 settembre l'udienza per il delitto dei coniugi Nicolasi, avvenuto lo scorso 1° marzo nella loro villetta di Rolle di Cison di Valmarino.

Al momento l'unico presunto colpevole è il refrontolese Sergio Papa, detenuto nel carcere Santa Bona di Treviso. Probabilmente, il 12 verrà sentito anche il cittadino magrebino residente a Mogliano Veneto, che aveva annunciato di aver raccolto alcune confidenze da Papa nei giorni successivi all'omicidio.

Il nordafricano avrebbe dovuto dare la propria testimonianza in occasione dell'incidente probatorio dello scorso 18 luglio, ma non si è presentato all'appuntamento.

E l'eventualità che venga sentito il 12 settembre non pare destare alcuna preoccupazione nell'avvocato di Papa, Alessandra Nava (nella foto): "Siamo tranquilli per una testimonianza che non è importante, perché proveniente da una persona che già di per sé è inattendibile, dato che non si è presentata la scorsa volta e pochi giorni dopo è stata pure arrestata per spaccio".

"Sappiamo che verranno richiesti altri accertamenti tecnici - ha proseguito Nava - dopodiché il pm dovrà decidere se proseguire o chiudere le indagini. Intanto questa testimonianza è sicuramente inattendibile e posso dire che è stata anche molto sopravvalutata".

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern