Il Consorzio di tutela organizza un seminario per la formazione degli addetti all’enoturismo

Il Consorzio di tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg organizza per il prossimo lunedì 18 novembre 2019 alle ore 15 un seminario volto all’approfondimento del tema dell’enoturismo.

L’obiettivo sarà fornire nuovi strumenti e conoscenze agli imprenditori locali dell’ospitalità, per proseguire nel lavoro di attrazione dei turisti, promozione e valorizzazione delle risorse ambientali, storico artistiche e naturalmente gastronomiche del territorio.

“Dopo l’entusiasmo per il riconoscimento Unesco - afferma Innocente Nardi, presidente del consorzio di tutela - e dopo tutto l’impegno dedicato alla promozione del territorio da parte dei diversi attori che vi operano, crediamo sia giunto il momento di dare il giusto impulso alla promozione dell’accoglienza in questo territorio e di mettere a disposizione i giusti strumenti per uno sviluppo qualificato e sostenibile del turismo locale”.

L’incontro, moderato da Marina Grasso, giornalista enogastronomica, si aprirà con un’introduzione sulla situazione attuale del settore della ristorazione e più in generale dell’enoturismo a cura di Federico Capraro, presidente di Ascom-Confcommercio Treviso.

Il suo intervento sarà volto a far emergere i punti di forza che caratterizzano il settore ma anche i margini di miglioramento che sarà possibile raggiungere.

Seguirà la professoressa Roberta Garibaldi, la quale traccerà il profilo del “turista enogastronomico” anche attraverso le modalità di turismo che normalmente esperisce e quelle che desidererebbe realizzare.

La promozione turistica oggi passa in larga misura attraverso il web, ecco perché conoscere gli aspetti più significativi ed efficaci della comunicazione online può dare agli imprenditori il giusto abbrivio per gestire una comunicazione sempre più incisiva.

Ad approfondire il tema sarà la dottoressa Roberta Milano, travel and tourist strategist, che condividerà con i presenti un’analisi della situazione attuale e evidenzierà l’importanza della promozione digitale del territorio.

Ci si addentrerà poi nei contenuti enogastronomici locali, guidati dal professor Danilo Gasparini, che spiegherà l’importanza di promuovere i prodotti tipici locali in chiave di marketing territoriale, perché contribuiscano alla costruzione di un’immagine coesa del territorio, che porti a poter attribuire al luogo i tratti tipici di un brand.

Si chiuderà l’incontro con un focus dedicato al vino, curato da Eddy Furlan, presidente emerito nazionale dell’associazione italiana sommelier e docente Ais.

In particolare, si tratterà della presenza del vino nei ristoranti quindi della carta vini, primo fondamentale strumento di comunicazione del prodotto; da qui si passerà agli abbinamenti con la gastronomia tipica locale e non solo.

All’incontro, aperto al pubblico, sono invitati in particolare gli addetti ai lavori che a vario titolo sono coinvolti nel settore dell’accoglienza, dell’ospitalità e della promozione turistica.

Per maggiori informazioni si suggerisce di scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure di telefonare al numero 0438 83028.


(Fonte e foto: Consorzio di tutela Conegliano Valdobbiadene Docg).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.