Pieve di Soligo, adottato il piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche in spazi pubblici

Con deliberazione della giunta regionale numero 841 del 2009 sono state approvate le disposizioni per la redazione e la revisione dei piani per l’eliminazione delle barriere architettoniche (di cui all'articolo 32 comma 21 della legge numero 41 del 1986 e all'art. 24 comma 9 della legge numero 104 del 1992), volti a garantire l'accessibilità e la visibilità di edifici pubblici e di spazi urbani.

Con deliberazione della giunta comunale numero 126 dello scorso lunedì 16 settembre 2019 è stato adottato il Piano per l'eliminazione delle barriere architettoniche in spazi pubblici del Comune di Pieve di Soligo, riferito all'ambito urbano e all'ambito edilizio, comprensivo di una fase di analisi e di una fase di individuazione degli interventi necessari per risolvere le criticità esistenti.

Come previsto dalla normativa il Peba sarà pubblicato per 30 giorni sul sito internet del Comune di Pieve di Soligo, al fine di permetterne la visione garantendo a chiunque fosse interessato di esporre eventuali osservazioni.

Le osservazioni dovranno pervenire entro i successivi 30 giorni inviando una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o consegnandole direttamente in Comune.

Una copia completa del progetto è scaricabile, in formato pdf, direttamente dal sito istituzionale del Comune di Pieve di Soligo.

Una copia cartacea potrà essere visionata rivolgendosi al Servizio lavori pubblici in piazza Vittorio Emanuele a Refrontolo, dopo aver fissato un appuntamento telefonando al numero: 0438985325.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport