"Gran Fascetta d'Oro" 2019 alla "Bastìa" di Saccol. I premi al Gala della Primavera del Prosecco Superiore

 È stata la cantina Bastìa di Michele Rebuli a sbaragliare l’agguerrita concorrenza aggiudicandosi il premio più ambito della Primavera del Prosecco Superiore. La “Gran Fascetta d’Oro 2019”, infatti, è andata al Valdobbiadene Prosecco Docg Superiore Spumante Extra Dry 2018, firmato dall'azienda di Saccol di Valdobbiadene.

La manifestazione di ieri, sabato 6 luglio 2019, è stata ospitata nella sala polifunzionale della sede di Ascopiave, in via Verizzo a Pieve di Soligo, dove si sono tenute le premiazioni del 6° concorso enologico nazionale “Fascetta d’Oro”, promosso da Unpli Treviso d’intesa con l’Associazione Enologi Enotecnici Italiani (Assoenologi), del 12° premio giornalistico “Primavera del Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene 2018”, del 9° concorso fotografico “Scatta…la Primavera del Prosecco Superiore” e del photo contest #vendemmiapdp 2018.

Alla sesta edizione del concorso enologico le cantine partecipanti sono state 63 e le etichette in gara ben 174, suddivise nelle 16 categorie in gara.

Ai primi tre vini classificati di ciascuna categoria sono stati assegnati, rispettivamente, i premi “Fascetta d’Oro”, “Fascetta d’Argento” e “Fascetta di Bronzo”. Per la Sezione Vini Spumanti, inoltre, è stato attribuito il premio speciale “Gran Fascetta d’Oro” al vino Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg che in assoluto ha ottenuto il miglior punteggio.

La casa spumantistica di Valdobbiadene, che si è aggiudicata la “Gran Fascetta d’Oro”, ha conquistato anche un'opera d'arte che rappresenta un omaggio al talento e alla cultura delle terre del Prosecco Superiore. Una creazione sapientemente disegnata e forgiata dalle mani del “Fabbro Artistico” Valentino Moro.

Per il 12° premio giornalistico, invece, c’erano tre diverse sezioni: nella sezione 1, “Premio Colline Conegliano-Valdobbiadene”, è stato premiato Michele De Angelis per l’intervista radiofonica andata in onda su Rai Radio Live nella trasmissione “Fronte del Palco” del 19 marzo 2019.

Per la sezione 2, “Premio Primavera del Prosecco Superiore”, è stata premiata Alessandra Sessa per l'articolo apparso nel sito www.viaggi.corriere.it il 17 maggio 2019 dal titolo “Colline del Prosecco Superiore, un weekend tra bollicine, sport e cultura”, mentre per la sezione 3, “Premio Internazionale Fondazione Marca Treviso” al miglior articolo in lingua straniera, sono stati premiati Iana Nekrassova, per l'articolo in lingua russa apparso sul blog www.romeinsider.it in data 18 marzo dal titolo “La rassegna Primavera del Prosecco Superiore 2019”, e Laura Teso, per l'articolo in lingua inglese apparso sul blog https://mycornerofitaly.com dal titolo “Primavera del Prosecco: the Conegliano and Valdobbiadene Wine Festival”.

Ad aggiudicarsi il podio del 9° Concorso Fotografico, infine, sono stati: 1° classificato Mauro Lena di Susegana, con “I prodi cavalieri”, seguito dal 2° classificato Francesco Pederiva di Follina, con “Tenacia”, e il 3° classificato Antonio Zardetto di Susegana, con la foto “Giochi di primavera”.

Il Gran Gala ha visto anche la consegna del premio del photo contest dedicato agli scatti social realizzati durante la vendemmia del Conegliano Valdobbiadene Docg e identificati dall'hashtag #vendemmiapdp2018. Il vincitore dell’ultima edizione del contest è stato Daniele Geronazzo.

Al termine delle premiazioni, i festeggiamenti sono proseguiti presso gli spazi della Latteria Soligo che, a partire dalle 18.00, ha aperto le proprie porte per “La Notte Bianca del Gusto”.



(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto e Video: Qdpnews.it ® Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport