Pieve di Soligo, chiese aperte in arte e musica, nel fine settimana successo per la terza edizione

Un successo autentico di offerta culturale, di presenze e di gradimento fra il pubblico: con la terza edizione a primavera delle chiese aperte in arte e musica nell’area delle diocesi di Vittorio Veneto e Padova - iniziato il 7 giugno sera e proseguito domenica 9 - si conferma l’impegno di promozione del territorio nel segno dell’identità cristiana a cura dell’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le vie dei Santi”, grazie al sostegno del Consorzio Tutela Prosecco Conegliano Valdobbiadene Docg, con la collaborazione del comitato turismo religioso delle diocesi di Belluno, Feltre e Vittorio Veneto.

L’edizione 2019 de “Le Vie del Sacro in Arte e Musica” ha interessato sette chiese nell’area tra Vittorio Veneto, Conegliano, Pieve di Soligo e Valdobbiadene, offrendo a residenti, visitatori e turisti la possibilità di “degustare” la bellezza di un patrimonio veramente unico conservato negli spazi religiosi del territorio.

“Ogni edificio sacro – spiegano gli organizzatori - è stato interessato da un evento strutturato secondo la formula “musica e arte”, un “guardare e ascoltare” costituito dalla “degustazione” di un’opera d’arte sacra introdotta dalla musica”. A fare accoglienza, guidare il percorso e animare con la musica gli operatori culturali volontari dell’Istituto “Beato Toniolo”, gli esperti d’arte diplomati in turismo religioso nel biennio superiore delle diocesi bellunese e vittoriese e alcuni selezionati gruppi musicali ben conosciuti e apprezzati a livello territoriale.

diocesi di vittorio veneto 2 copy copy

Il programma generale ha visto la ripetizione dei vari eventi in arte e musica durante tutto il pomeriggio fino a sera nei diversi ambienti religiosi, con una durata media di ciascun intervento di circa 30 – 40 minuti, svolti in contemporanea all’Abbazia di Follina, all'Antica Pieve di San Pietro di Feletto, a San Vigilio di Col San Martino, alle chiese del Carmine e Corte Morona Ciassi a Pieve di Soligo, alla chiesa di San Silvestre a Costa di Vittorio Veneto e a San Gregorio di Valdobbiadene.

La manifestazione di domenica 9 giugno ha fatto seguito a venerdì 7 giugno presso il Duomo di Conegliano: anche qui generali consensi, apprezzamenti e tanta gente a riprova del grande successo di un evento del tutto originale.

(Fonte e foto: Diocesi di Vittorio Veneto).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport