Pieve di Soligo, violenze sugli animali, un altro caso a Solighetto: spariscono due gattine. Il proprietario: "Non è la prima volta"  

Continuano le violenze sui gatti domestici nel Quartier del Piave ed il bacino territoriale si allarga. Dopo il caso del gatto di Farra di Soligo colpito con un’arma da fuoco la scorsa settimana (qui l'articolo) , ieri un lettore di Solighetto, frazione di Pieve di Soligo, ha denunciato la scomparsa di due sue gattine (nella foto) avvenuta nella nottata tra giovedì 16 e venerdì 17 maggio.

“Sono diversi anni che succedono queste cose – fa sapere il proprietario dei felini -, venerdì mattina mi sono sparite due gattine che non si muovevano mai da casa. Come al solito, alle ore 22, le ho messe fuori in giardino nella loro cuccia ed al mattino (venerdì, ndr) non le ho più trovate. In un'altra occasione avevo fatto denuncia anche alla Forestale, erano venuti con i cani per cercare i bocconi avvelenati ma non avevano trovato nulla. Adesso, però, hanno esagerato e non vorrei farla passare”.

Anche a Farra di Soligo il grave caso del gatto Millo non sembra essere un episodio sporadico, infatti, dopo il nostro articolo, sono state molte le segnalazioni di violenze compiute su altri felini domestici o le sparizioni improvvise senza più ritorno avvenute nella medesima zona.

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook del proprietario)
#qdpnews.it

// Storie di Sport