Giovani pievigini crescono ed eccellono: consegnate le borse di studio e la Costituzione ai ragazzi di Pieve di Soligo

Gioventù ed eccellenze scolastiche sono state celebrate martedì 9 aprile, in apertura del consiglio comunale di Pieve di Soligo. Ad inaugurare la seduta, infatti, la consegna delle borse di studio agli studenti migliori della scuole superiori, ragazzi pievigini che nello studio hanno saputo distinguersi tra tutti i loro coetanei.

"Siamo qui a premiare delle eccellenze – ha sottolineato l’assessore alla cultura Elena Bigliardi – La vostra passione e il vostro impegno ci rendono orgogliosi di voi e dei vostri brillanti risultati".

"Con queste borse di studio vogliamo dare un riconoscimento anche economico a questi studenti, che vanno sostenuti per i loro sforzi – ha dichiarato il sindaco Stefano SoldanSono il futuro della nostra società e auguro loro di raggiungere sempre nuovi ed importanti traguardi".

Si è passati poi alla consegna di una copia della Costituzione ai neodiciottenni di Pieve di Soligo (nella foto). A fare da cerimoniere l’assessore Francesca Trevisiol, che, dopo aver letto alcune righe tratte da un discorso di Rita Levi Montalcini, ha invitato a parlare il maresciallo Giovanni Oglialoro dei Carabinieri della stazione pievigina e il comandante della Polizia locale Gian Pietro Caronello.

Dopodiché sono intervenuti alcuni esponenti dell’associazioni locali in rappresentanza del territorio: gli alpini, l’università degli Adulti, l’associazione Cinema Careni, l’Avis, l’Aido, la responsabile dei Servizi sociali Loretta Gallon e Paola Gaiarin, direttrice della Fondazione Casa per anziani, per i diciotto anni compiuti dal calendario realizzato dagli ospiti della casa di riposo.

A simboleggiare l’entrata nell’età adulta, i ragazzi hanno quindi ricevuto la propria copia della Costituzione direttamente dalle mani di chi con il proprio impegno rappresenta il sale della terra di Pieve di Soligo.

"Impegnatevi ragazzi ed entrate a far parte del mondo delle associazioni – è stato l’invito finale dell’assessore Trevisiol – Tutto il nostro paese vi aspetta e c’è bisogno di voi".

(Fonte: Edoardo Munari © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport