Elezioni 2019, Forza Pieve ricorda l'alleanza con il sindaco Soldan: eletto nel 2014 grazie ai partiti, non è disponibile al confronto

Riceviamo da Forza Pieve questo intervento e pubblichiamo.

Sorridiamo leggendo le dichiarazioni del sindaco Stefano Soldan pubblicate in questi giorni, quando afferma che “i  partiti non contano”. Non possiamo dimenticare che, durante le ultime elezioni comunali,  nella lista a sostegno di Soldan i simboli erano bene in evidenza, come non possiamo dimenticare il sostegno del sindaco Soldan alle elezioni regionali del 2015, quando ha appoggiato la candidatura del suo assessore Giuseppe Negri nelle file del Partito democratico, a sostegno di Alessandra Moretti. Come recita un vecchio proverbio, dimmi con chi vai…

Anche in quell’occasione il sindaco Soldan non si era confrontato con la sua maggioranza, facendo perdere drasticamente il significato di lista civica alla compagine amministrativa che ha portato alla sua elezione.

Da quanto emerso, al tempo il confronto c’è stato, ma solo con l’assessore Elena Bigliardi e il consigliere Danilo Collot (che si proclama indipendentista), che assieme al sindaco hanno sostenuto la campagna elettorale del candidato Negri, conclusasi con  un “brillante” risultato elettorale: una decina di voti a Pieve di Soligo ed una sessantina in totale, considerando le preferenze espresse in tutta la regione.

La scarsa propensione al confronto con gli altri e la poca disponibilità a collaborare “in squadra” da parte del sindaco Soldan, anche se ciò comporta un onere aggiuntivo per i propri cittadini, è ormai nota e risaputa.  

L’ultimo esempio in ordine di tempo di tale comportamento è il libretto turistico pubblicato con un costo per la comunità di Pieve di Soligo pari a circa 12 mila: tale importo avrebbe potuto essere sensibilmente ridotto collaborando con le altre amministrazioni comunali del Quartier del Piave ed i vari enti turistici, talvolta già finanziati dal Comune stesso, come se i turisti, prevalentemente stranieri, programmassero le vacanze pensando di fermarsi esclusivamente nel nostro paese.

Forza Pieve

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport