Pieve di Soligo, infarto fatale per un'ottantenne in biblioteca: inutili i soccorsi del Suem 118

Colpita quasi certamente da infarto mentre si trova in biblioteca, muore un’anziana, V.A., 82 anni, pare residente a Pieve di Soligo, ma originaria di Vittorio Veneto. Il tragico malore le è capitato oggi pomeriggio, verso le ore 17, all’interno della biblioteca comunale “Giacomo e Maria Battistella Moccia” di piazza Vittorio Emanuele II.

Subito è stato dato l’allarme dagli operatori presenti: in pochi minuti davanti alla biblioteca sono arrivate auto medica e soccorritori del Suem di Soligo, che hanno tentato per oltre venti minuti tutte le manovre di rianimazione. Ma per la poveretta non c’è stato nulla da fare.

Sul posto sono arrivati anche i Carabinieri della stazione pievigina, che hanno verbalizzato l’accaduto e registrato la morte accidentale dell’anziana, pensionata. La donna, come si è appreso, era anche molto conosciuta in biblioteca, di cui risultava anche assidua frequentatrice, amante della lettura e della poesia soprattutto. Dopo il nulla osta del magistrato il corpo è stato portato all’obitorio dell’ospedale di Conegliano.

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport