Alle olimpiadi di dibattito primeggia Pieve di Soligo con la squadra dell'Isiss Casagrande

Dopo un corso di formazione sul protocollo e momenti di ricerca documentale, di messa a punto di una strategia comunicativa, allenamenti e simulazioni, la quadra dell’Isiss “Marco Casagrande” di Pieve di Soligo, composta da Samuele Balliana, Klara Metaliu, Andrea Possamai e Irene Michelle Silvestri, guidati dalla docente-coach Enza Carbone, ha conquistato una meritata vittoria alle selezioni regionali delle Olimpiadi di Debate, ovvero in un  confronto fra due squadre di studenti che sostengono e controbattono un’affermazione o un argomento dato dal docente, ponendosi in un campo (pro) o nell’altro (contro).

Dal tema scelto, in genere tra quelli poco dibattuti nell'attività didattica normale e tradizionale,  prende il via il dibattito, una discussione formale, dettata da regole e tempi precisi, preparata con esercizi di documentazione ed elaborazione critica. Grazie a questo successo la squadra pievigina avrà l’onore di rappresentare la Regione Veneto alla seconda edizione delle Olimpiadi Nazionali di Debate in programma a Roma dal 26 al 29 marzo.

L’affermazione è avvenuta domenica 3 febbraio presso la sala consiliare del Comune di Conegliano. Tutte le attività preliminari al dibattito finale si sono svolte presso l’Istituto “ Da Collo, scuola organizzatrice, individuata dal Miur come scuola polo per il Veneto, per la promozione e diffusione della buona pratica del Dibattito.

I ragazzi hanno sfidato i loro compagni appartenenti ad altre scuole venete in tre dibattiti su temi di cittadinanza e costituzione, dando dimostrazione di adeguate conoscenze, di tecnica e strategia di public speaking, gestione delle emozioni, pensiero critico, apertura al confronto con posizioni differenti dalla propria. Vale la pena sottolinerare che la pratica del dibattito,che in Italia sta prendendo sempre più piede, permette agli studenti di dare forma e sostanza al pensiero, di aprirsi al dialogo rispettoso, di mettersi in gioco con regole precise, sviluppare l’attitudine all’ascolto e al confronto.

(Fonte e foto: Isiss "Marco Casagrande").
#Qdpnews.it 

0
0
0
s2smodern