Pederobba, nuovi elementi di arredo nelle aree verdi. Stanghellini: “Necessità di un adeguamento alle norme europee”

L’amministrazione comunale di Pederobba si è occupata della fornitura e della posa di alcuni elementi di arredo nelle aree verdi del Comune, per venire incontro alle necessità di chi utilizza quotidianamente queste zone.

Un’amministrazione attenta alle necessità dei cittadini - ha spiegato Doriano Stanghellini, assessore ai lavori pubblici del Comune di Pederobba - non può non considerare anche l’ammodernamento delle attrezzature presenti nelle aree verdi dislocate nel territorio comunale e, in particolare, i corredi a gioco dei più piccoli. Gli attuali parchi ed aree verdi comunali sono già dotati di giochi per bambini ma vi è la necessità di adeguarli alle norme di sicurezza richieste dalle normative vigenti”.

“È per questo - prosegue l’assessore Stanghellini - che l’amministrazione comunale di Pederobba ha voluto investire importanti risorse per operare l’adeguamento dei giochi con nuove forniture a norma, dopo essere già intervenuti in altri siti negli anni scorsi. Le aree verdi interessate da questa tornata di interventi, avviati in questi giorni, sono quelle in via degli Alpini, via Fossadel, via Trevisani nel Mondo e via Al Donatore di Sangue a Pederobba e via Marinai d’Italia a Covolo, per un investimento complessivo di 46.805,17 euro (Iva compresa) e prevede la fornitura e posa di nuovi scivoli, altalene ed altre attrezzature ludiche”.

“L’investimento - conclude l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Pederobba - è stato possibile anche grazie al contributo del Consorzio Bim Piave di Treviso. È un intervento che non solo permette ai più piccoli e alle loro famiglie di vivere il territorio con maggior spensieratezza e condivisione in totale sicurezza, ma che facilita e promuove le relazioni umane tra le generazioni in un tempo come quello attuale che, invece, nella frenesia quotidiana e nella sovrabbondanza di impulsi “social”, forse tende ad ostacolarle”.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

 

// Storie di Sport