Falso allarme a Onigo di Pederobba: lo sportello bancario di Intesa Sanpaolo rimarrà aperto

Lo sportello bancario di Intesa Sanpaolo non verrà spostato dalla frazione di Onigo di Pederobba (nella foto, la piazza). Negli scorsi giorni, infatti, si era diffusa la notizia della chiusura del locale sportello della banca Intesa Sanpaolo, in viale Europa a Onigo, generando svariate reazioni negative da parte dei clienti della banca.

Numerosi cittadini, che consideravano lo sportello un servizio molto utile per la comunità locale, avevano manifestato la loro amarezza anche con dei post nelle pagine social di alcuni gruppi del territorio. Questa possibile perdita sarebbe stata percepita come l'ennesimo colpo alle piccole realtà locali che si vedono sottrarre pian piano sempre più servizi.

Il sindaco di Pederobba, Marco Turato, fin da subito aveva cercato di tranquillizzare gli animi. "Stiamo cercando di evitare la chiusura - aveva risposto il primo cittadino di Pederobba alle prime richieste di spiegazioni sulla possibile chiusura dello sportello - e stiamo lavorando perché questo non avvenga".

Nella giornata di mercoledì 20 marzo 2019, dopo un nuovo incontro del sindaco di Pederobba con i vertici della banca, è arrivata a sorpresa la notizia del dietrofront di Intesa Sanpaolo.

"La notizia che la sede di Onigo avrebbe chiuso - ha spiegato il sindaco di Pederobba - aveva scatenato amarezza non solo nei correntisti, ma anche in tutti i cittadini che avevano letto la scelta di chiudere l’ultima banca rimasta ad Onigo come un abbandono del territorio. Mi ero premurato di offrire tutta la mia disponibilità ma sembrava che la decisione fosse già stata presa, mettendo fine ad ogni speranza di mantenere sportello e tesoreria comunale".

"L’incontro - ha proseguito il sindaco Marco Turato - ha invece fatto emergere al tavolo la convinzione che lo sportello di Intesa Sanpaolo ad Onigo potrà continuare ad operare. La dirigenza della banca permetterà allo sportello di continuare a rimanere aperto, avendo colto la mia preoccupazione soprattutto per le fasce deboli che hanno difficoltà a spostarsi nelle altre frazioni. Sarà garantita la presenza di un bancomat evoluto che consente prelievi e versamenti insieme allo sportello tradizionale".

"Sono particolarmente felice - ha concluso il primo cittadino di Pederobba - per questo traguardo. La banca ha saputo ascoltare le esigenze di gran parte dei miei cittadini che preferiscono avere un operatore al quale rivolgersi di persona, nonostante i numerosi servizi online delle banche. Tutta la mia riconoscenza, dunque, ad Intesa Sanpaolo".

La banca ha ricordato che, agli sportelli tradizionali presenti sul territorio comunale, si affiancano anche due tabaccherie convenzionate a Banca 5, la banca di prossimità del gruppo, dove i clienti possono effettuare dei prelievi.

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport