Pederobba, inaugurato ieri il nuovo ambulatorio di senologia e dermatologia all'ex ospedale

Nella giornata di ieri, venerdì 8 marzo 2019, si è tenuta l'inaugurazione del nuovo ambulatorio di senologia e dermatologia negli spazi dell'ex ospedale di Pederobba. Non si poteva festeggiare in modo migliore la festa della donna, grazie ad un'attenzione particolare alla prevenzione e con un approccio in controtendenza rispetto alla realtà nazionale, dove i servizi alla persona rischiano di allontanarsi sempre di più dai piccoli centri.



Grande la soddisfazione dell'amministrazione comunale di Pederobba, guidata dal sindaco Marco Turato, nel vedere realizzato un progetto fortemente voluto da tutti coloro che hanno a cuore il benessere dei cittadini del Comune trevigiano.

Questo nuovo servizio per la comunità di Pederobba e per i comuni limitrofi è frutto di un connubio vincente con la Lilt, Lega italiana per la lotta contro i tumori, e con l'Ulss 2 Marca Trevigiana, rappresentata ieri dal dottor Maurizio Sforzi, direttore del distretto socio sanitario di Asolo.

"L'apertura di questo ambulatorio - spiega Maurizio Sforzi - è un'iniziativa che va in controtendenza e si avvicina alle realtà più periferiche. L'azienda sanitaria ha un'ampia gamma di offerte di servizi ma questa ci consente di integrarle ulteriormente. Qui si lavorerà sulla prevenzione senologica e sulla prevenzione dermatologica: due partite molto importanti sulle quali la Lilt è impegnata da tempo. L'azienda sanitaria vanta una collaborazione sicuramente proficua con la Lilt trevigiana e colgo l'occasione per ringraziare tutti i volontari della delegazione di Montebelluna, che terranno in piedi questa struttura".

"La Lilt - conclude il direttore Sforzi - è molto impegnata anche sulla prevenzione e non solo sulla diagnosi precoce. La prevenzione è un tema rispetto al quale l'azienda sanitaria è molto sensibile e il tutto si esplica attraverso l'opera insostituibile dei medici di famiglia, in particolare i pediatri di famiglia, ma anche grazie al dipartimento di prevenzione. Le nostre attività di prevenzione sono molto efficaci e potremmo lavorare ancora meglio se avessimo maggiori risorse. La carenza di risorse, purtroppo, è un problema comune a tutte le aziende sanitarie e a tutte le amministrazioni pubbliche".

Presenti al taglio del nastro del nuovo ambulatorio di senologia e dermatologia anche il primo cittadino di Pederobba, Marco Turato, l'onorevole Raffaele Baratto, l'assessore alle politiche giovanili, all'ambiente e alla cultura di Pederobba, Sabrina Moretto, il consigliere comunale Fabio Maggio, uno dei promotori di questa iniziativa, il consigliere comunale Annalisa Bordin, il sindaco di Cornuda, Claudio Sartor, il presidente delle "Opere Pie" di Onigo, Agostino Vendramin, insieme ai volontari della sezione di Montebelluna della Lilt e a diversi altri amministratori locali.

Visualizza le altre foto


(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).

(Foto e video: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport