Sul podio a Livorno, Martina Rebellato conquista l'oro nel lancio del martello ai campionati italiani

Ai campionati italiani di società svolti a Livorno gli scorsi 29 e 30 settembre, l'atleta Martina Rebellato (nella foto), ha conquistato la medaglia d'oro.

Originaria di Covolo, l'atleta nata e cresciuta nell'Atletica Pederobba che oggi gareggia con Vittorio Atletica, ha lanciato il suo martello oltre i 40 metri: un risultato atteso, quanto sperato, ha portato sul podio l’atleta con un oro, frutto di tanti sacrifici e allenamenti durissimi.

Dopo qualifiche ad alta intensità agonistica, solamente 60 società in Italia sono riuscite a conquistare il punteggio necessario ad accedere alla fase finale, nella quale sono state suddivise successivamente in 5 gruppi.

L’atleta di Pederobba, classe 2002, ha quindi gareggiato nel gruppo Tirreno conquistando il primo piazzamento con un lancio valso 12 punti netti e 40,34 metri, staccando la seconda Chiara Anna Lucia Degni di oltre 5 metri.

Grande la soddisfazione della famiglia, papà Enrico e mamma Silvia che hanno sempre seguito la ragazza.

Ma anche l’amministrazione comunale fa giungere le proprie congratulazioni: “Siamo fieri di Martina - dichiara il consigliere con delega allo sport Fabio Maggio - ha conseguito un risultato straordinario e sappiamo bene i sacrifici che uno sport come questo implica. Da sempre a Pederobba la tradizione dell’atletica leggera ci regala grandi soddisfazioni in molte specialità, ma il lancio del martello mancava al nostro parterre".

"Sebbene il nostro campo gara sia uno dei più apprezzati in provincia per cura e completezza - consiglia il consigliere - ad oggi manca una pedana di lancio del martello. Stiamo però valutando alcuni investimenti per migliorare ancor di più la fruibilità della nostra pista d’atletica”.

(Fonte e foto: Comune di Pederobba).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern