Tutto pronto per "La Centenaria", questa sera a Covolo di Pederobba la presentazione dell’evento

Si correrà tra i sentieri e le trincee teatro della Grande Guerra e sarà un’emozione unica. La storia di cent’anni fa e i suoi protagonisti, grazie alle gesta degli atleti saranno rivissute. Figure come quella del capitano Polla, saranno immortalate e ricordate sulla medaglia che andrà al collo dei finisher.

Stiamo parlando della "Centenaria" che si correrà domani, domenica 16 settembre, toccando i Comuni di Pederobba, Valdobbiadene e Alano. Tre percorsi tra il trevigiano e il bellunese con il Trail del Fronte di 38 chilometri, la corsa di 12 chilometri e l’Avis Run di 7 chilometri.

Questa sera alle 19, nell'area festeggiamenti a Covolo di Pederobba, dopo la consegna dei pacchi gara nel pomeriggio, una presentazione ad hoc, spiegherà nel dettaglio l’evento. Saranno presenti oltre all’assessore allo sport di Pederobba, Fabio Maggio, coordinatore dell’evento, i sindaci dei Comuni interessati, il consigliere delegato allo sport della Provincia di Treviso, Tommaso Razzolini, insieme ad Aldo Zanetti, presidente di Treviso Marathon. Luca Turchetto, curatore del Museo Grande Guerra di Alano, regalerà un monologo su Arduino Polla, plurimedagliato militare del Corpo degli Alpini che compì gesta eroiche proprio sul Monfenera tanto da meritare, ancora vivente, la medaglia d’oro al valor militare.

Durante la serata verrà proiettato il video realizzato da Qdpnews.it  dal titolo "Dal Monte Grappa a Follina, passando per Pederobba viaggio nei sacrari, 'le porte del cielo' dei caduti della Grande Guerra" (sotto il video).



(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport