Una giovane vita spezzata a Moriago: addio al 33enne Franco Zambon, venerdì mattina il funerale a Vidor

Comunità in lutto a Vidor e a Moriago della Battaglia. E' mancato lunedì 8 luglio a soli 33 anni Franco Zambon (nella foto), a causa di una emorragia avvenuta in seguito ad una grave malattia.

Franco, originario di Vidor, viveva da qualche tempo a Mosnigo con la compagna. Lo scorso settembre gli era stato diagnosticato un tumore, contro il quale ha combattuto fino all'ultimo.

Da otto anni lavorava alla ditta Biemmereti di Sernaglia della Battaglia, come lo ricorda il titolare Raffaele Mazzucco: "Mi unisco assieme a tutti i collaboratori e colleghi nel suo ricordo. Per noi è stato un onore ed un piacere averlo conosciuto ed averlo avuto alle nostre dipendenze. Nonostante la sofferenza della malattia non è mai mancato dal lavoro ed anche nel suo ultimo messaggio, mandato ad una collega, ha scritto che per lui l'azienda era una seconda famiglia. Rimarrà in tutti noi la traccia del suo operato".

Condivideva inoltre con il padre la passione per il gioco delle freccette: "Era molto conosciuto nel mondo delle freccette - lo ricorda il papà Riccardo ZambonEra una persona altruista, pronto ad aiutare qualcuno in difficoltà. Amava stare in compagnia ed era benvoluto da tutti".

Numerosissime sono le testimonianze di affetto che stanno arrivando ai famigliari anche da parte degli amici che lo ricordano come persona allegra, sempre solare e sorridente.

Franco lascia la mamma Tiziana, il papà Riccardo, la compagna Mara, le sorelle Deborah, Marika, Sonia e Ylenia, i nipotini, amici e parenti.

Il funerale sarà celebrato venerdì 12 luglio alle ore 10 nella chiesa parrocchiale di Vidor ed il santo rosario sarà recitato domani, giovedì 11 luglio, alle ore 20 sempre nella parrocchiale di Vidor.

(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport