Moriago adotta la carta d'identità-donazione: procedura più semplice in tema di donazione

Diventare donatori di organi per salvare altre vite è diventato più facile anche a Moriago della Battaglia, in seguito all’adesione della giunta comunale al progetto nazionale “Carta d’identità-donazione” e con l’attivazione all’ufficio Anagrafe della procedura “Cie on Line-donazione organi”.

Tutti i cittadini maggiorenni, infatti, che si recheranno allo sportello per il rilascio/rinnovo del documento di identità, potranno manifestare il proprio consenso o diniego alla donazione di organi e tessuti.

Tuttavia, sarà sempre possibile cambiare idea sulla donazione, in quanto fa fede l’ultima dichiarazione rilasciata in ordine di tempo ed espressa secondo le modalità previste dalla legge.

La donazione di organi e di tessuti rappresenta un atto di grande umanità e solidarietà verso il prossimo, ed è un segno di grande civiltà e rispetto per la vita altrui, che si può manifestare anche nel momento in cui lasciamo questa vita.

Il trapianto di organi rappresenta, infatti, la soluzione, in alcuni casi l'unica, per alcune patologie non altrimenti curabili.

Per l’approfondimento sull'espressione di volontà alla donazione e sulle tematiche del trapianto, è possibile consultare il sito comunale www.comune.moriago.tv.it, quello del Coordinamento regionale per i trapianti del Veneto www.crtveneto.it, oppure andare all'indirizzo www.trapianti.salute.gov.it del Centro nazionale trapianti.

(Fonte: Comune di Moriago della Battaglia).
(Foto: Freepik).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport