Miane, il Comune lancia un’indagine di mercato per la gestione del nuovo palazzetto dello sport

Importante novità per il mondo sportivo di Miane: l'amministrazione del sindaco Denny Buso ha aperto un'indagine di mercato per la gestione del nuovo palazzetto di via Cave 32

Il Comune intende verificare l’eventuale disponibilità di soggetti alla gestione della struttura. Il servizio richiesto comprende la custodia, la sorveglianza e la pulizia della struttura. L’amministrazione precisa che l’avviso “non costituisce offerta contrattuale né sollecitazione a presentare offerte, ma è da intendersi come mero procedimento preselettivo, finalizzato alla raccolta di manifestazione d’interesse non comportanti diritto di prelazione o preferenza, né impegni o vincoli per le parti interessate”.

Chi manifesterà interesse ad essere invitato alla successiva gara dovrà farlo tramite pec entro il prossimo 29 agosto. L’importo complessivo stimato della concessione è pari a 82 mila 800 euro, non è stato previsto un canone annuale a base d’asta e la concessione dell’immobile e delle relative pertinenze avrà una durata di sei anni.

L’obiettivo finale che il Comune di Miane si pone con quest'avviso è selezionare un soggetto disponibile al termine del confronto concorrenziale.

Un obiettivo rilevante che mira a valorizzare la "casa dello sport" di via Cave 32: un palazzetto all'avanguardia inaugurato nel marzo del 2017, che ha  preso il posto del Palamiane e che è costao 1 milione e 200 mila euro. 

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: Archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport