Miane: chiesa in degrado, cartello anonimo sulla porta della chiesetta di Vergoman firmato Sant’Antonio

Sul portone della chiesa dedicata a Sant’Antonio Abate a Vergoman di Miane, è stato appeso un cartello a firma “ S. Antonio”, dietro al quale si nascondono le lamentele di una o più persone che con sarcasmo criticano il prolungarsi dei lavori di restauro del prezioso edificio di culto.

L’architetto vittoriese Fabio Nassuato che da anni cura i lavori per conto della Soprintendenza ai Beni Culturali di Venezia, non nasconde lo stupore: ”La chiesa di Vergoman è un vero gioiello, contiene alcuni affreschi di enorme valore che risalgono al XIV secolo. Esternamente è già stata sistemata, ora rimangono da restaurare il trono e gli affreschi. Resto basito del cartello, invece di criticare, dovrebbero soltanto ringraziare il Comitato che da anni raccoglie fondi per finanziare i lavori”.

chiesa 3

Il Comitato è composto da persone del luogo che, attraverso la tradizionale "Sagra di Sant’Antoni", che si tiene nel borgo a gennaio di ogni anno, raccolgono i fondi necessari al restauro.

Guerino Frezza, assessore comunale, parla a nome del Comitato “ Non capisco queste critiche gratuite nascoste dietro all’anonimato. I lavori sono in corso da parecchi anni proprio per la complessità del restauro e la mancanza di fondi. I volontari che si spendono per questa causa andrebbero solo ringraziati”. Martedì l’architetto Nassuato sarà a Vergoman per coordinare il proseguimento dei lavori”.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport