Il 14enne Marco Bernardi di Miane vola in Brasile con il suo kart per la finale mondiale Rotax

E’ giovane, anzi giovanissimo, ma è già più che una promessa nel mondo del kart. Stiamo parlando di Marco Bernardi (nella foto),  14enne di Miane, che anche quest’anno, bissando il 2017, si è qualificato per partecipare alla finale mondiale "Rotax Max Challenge" in Brasile a fine novembre. Il tutto è la conseguenza del secondo posto nel campionato nazionale che si è chiuso nel circuito di Val Vibrata in provincia di Teramo, la prima domenica di ottobre.

Portacolori della scuderia "Gpz International Racing" di Cavarzere (Venezia), Marco si allena supportato dall’associazione sportiva "Krono Racing Team" di Miane, associazione fondata dal padre con l’obiettivo di promuovere il karting ed avvicinare giovani piloti a questa disciplina, sia a livello amatoriale che agonistico.

Marco, vincendo una delle tre gare in programma, ha racimolato i punti necessari per la qualificazione al mondiale, evento che radunerà in Brasile a fine novembre i migliori piloti Rotax del mondo. Vincere in terra carioca non sarà di sicuro cosa semplice. L'anno scorso in Portogallo un guasto tecnico costrinse Marco al ritiro in prefinale, pertanto la voglia di riscatto unita al talento fanno si che il giovane talento mianese punti in alto.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport