Combai, addio al 94enne monsignor Aldo Rojer: per 45 anni alla guida della parrocchia

Se n’è andato ieri, giovedì 16 agosto, all’età di 94 anni monsignor Aldo Rojer (nella foto),  parroco emerito di Combai. Il borgo è in lutto perché Aldo Rojer è stato il parroco per antonomasia del borgo, avendone ricoperto il ruolo dal 1964 al 2009, per ben 45 anni ininterrottamente.

Anche dopo il pensionamento, aveva stazionato nel borgo nel prezioso ruolo di parroco emerito. Da qualche tempo era ospite dell’opera “Papa Luciani” di Santa Lucia di Piave.

Nato a Lentiai nel lontano 1924, don Aldo è stato ordinato sacerdote nel 1947. Prima dell’approdo a Combai, aveva maturato esperienza come vicario cooperatore nelle parrocchie di Caneva, Motta di Livenza, Vazzola e Serravalle e come parroco nella parrocchia di Colfrancui dal 1960 al 1964.

Nel 2005, l’allora vescovo di Vittorio Veneto Giuseppe Zenti, lo aveva nominato canonico del capitolo della cattedrale. Fin dal suo arrivo a Combai, l’impegno per la comunità è stato totale. Amava ricordare che Combai è la parrocchia diocesana più alta in Provincia di Treviso e che questa caratteristica la si riscontra anche nei suoi parrocchiani.

Da sempre attento agli edifici di culto, durante il suo mandato ministeriale sono state molte le opere di ristrutturazione, sia della chiesa parrocchiale di Santo Stefano, sia del santuario dedicato alla Madonna Addolorata alla sommità del colle Ronch che sovrasta il paese. Entrambi gli edifici sotto la sua guida sono stati tenuti e conservati in maniera impeccabile.

Le esequie si svolgeranno mercoledì prossimo 22 agosto alle ore 16 nella chiesa parrocchiale della “sua” Combai, alla presenza del vescovo di Vittorio Veneto Corrado Pizziolo che celebrerà il funerale, mentre il rosario verrà recitato la sera prima, martedì 21 agosto alle ore 20. Dopo la cerimonia funebre si proseguirà per il cimitero di Combai.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport