Miane, la giunta stanzia 500 euro per “decifrare” il plico giunto da Valdobbiadene

Erano i primi di gennaio quando a Miane giunse un plico di documenti storici risalenti a un periodo compreso tra il 1868 e il 1909 relativi al borgo mianese.

La consegna (nella foto) avvenne direttamente dalle mani del primo cittadino di Valdobbiadene Luciano Fregonese, a quelle della collega di Miane Angela Colmellere.

Da una prima sommaria occhiata data dal personale del comune mianese, è emerso che i documenti riguarderebbero il settore amministrativo, in particolare resoconti di bilancio e richieste di sepolture.

E’ di questi giorni la notizia che la giunta di Miane ha stanziato 500 euro, cifra che andrà allo storico che verrà scelto per il riordino, l’elencazione e l’archiviazione dei documenti.

I periodi in questione sono tre: dal 1868 al 1888, dal 1889 al 1897 e dal 1898 al 1909. Un lavoro prezioso per ricostruire una parte della storia e dell’identità del Comune di Miane in anni fondamentali che vanno dai primi anni dell’unità d’Italia alla Grande Grande.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport