Incidente, muore 19enne a Godega di Sant'Urbano. Il sindaco Guzzo: "Una grande tragedia"

"Una grande tragedia". Così il sindaco di Godega di Sant'Urbano, Paola Guzzo, in merito all'incidente avvenuto ieri sera, giovedì 14 marzo, verso le ore 23.30, lungo via Cordignano (qui l'articolo). Drammatico il bilancio: un classe 2000 di San Fior ha perso la vita, mentre sono due i feriti, coetanei e compaesani del 19enne, di cui uno ricoverato in condizioni gravissime all'ospedale di Trieste, quasi disperate.

"Non conosco il ragazzo, ma esprimo la massima vicinanza alla sua famiglia e a quelle degli altri due giovani coivolti... 19 anni sono troppo pochi per morire, vuol dire non avere ancora vissuto - prosegue il primo cittadino - Questa mattina ho espresso la mia solidarietà anche all'assessore Luigi Tonetto di San Fior: per la comunità è sicuramente un lutto, il paese ha perso un ragazzo ancora nel fiore degli anni".

Da prime ricostruzioni, in attesa degli accertamenti dei Carabinieri, si tratterebbe di un'uscita autonoma. "Non sono al corrente della dinamica, so che sono in corso valutazioni. Da primi rilievi sembrerebbe non esserci alcun altro mezzo coinvolto - commenta Guzzo - A memoria, da quando sono sindaco, non ricordo simili tragedie in via Cordignano, non mi risulta essere una strada pericolosa".

Il primo cittadino ribadisce comunque la necessità di mantenere prudenza sulle strade: "Non so quale possa essere la causa dell'accaduto - sospira - Ovviamente, però, non posso che raccomandare la massima attenzione al volante e di prestare sempre attenzione alla strada e alla velocità".

(Fonte: Mattia Vettoretti © Qdpnews.it).
(Foto: Vigili del Fuoco).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport