Addio al carabiniere e padre di famiglia Renato Iacono: era in servizio nella caserma di Godega

Si è spento nella serata di ieri, mercoledì 9 gennaio, l'appuntato scelto Renato Iacono (nella foto), classe 1963: si trovava ricoverato all'ospedale Ca' Foncello di Treviso a causa di una polmonite, che ha aggravato uno suo stato di salute già compromesso da una grave forma di leucemia diagnosticata la scorsa estate.

Svolgeva la propria professione alla caserma di Godega di Sant'Urbano, ma in precedenza aveva prestato servizio anche a Spresiano e Treviso. Grande il dolore per la moglie e i due figli, ma anche per tutta l'Arma dei Carabinieri, che ha espresso un "profondo dolore per la notizia e la propria vicinanza ai familiari" in questo momento difficile.

Il funerale di Renato Iacono sarà celebrato sabato 12 gennaio alle ore 10.30 nel duomo di Treviso. La camera ardente sarà allestita dalle ore 9 alle 10 nell'obitorio dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Carabinieri di Treviso).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport