Godega, tampona una famiglia e poi fugge: denunciato un 30enne di Aviano dai Carabinieri

I Carabinieri della stazione di Aviano (Pordenone) hanno denunciato in stato di libertà per “omissione di soccorso e lesioni personali, fuga in caso di incidente con danni a cose e persone” un pastore 30enne del posto.

Nel corso della serata del 23 dicembre scorso, infatti, all'incrocio tra viale San Giorgio e via Giuseppe Mazzini ad Aviano, l'uomo a bordo di una Land Rover Freelander ha tamponato una Fiat Tipo condotta da un 43enne di Godega di Sant’Urbano, con a bordo moglie e due figli minori.

L’autore del sinistro si è dato alla fuga senza prestare soccorso ai malcapitati e verificare gli eventuali danni provocati. I passeggeri del veicolo tamponato sono ricorsi alle cure dei sanitari dell’ospedale civile di Pordenone e Vittorio Veneto, riportando dei traumi "distorsivo cervicale" con diversi giorni di prognosi per i figli minori e la loro madre.

Il conducente della Land Rover, è stato individuato dai Carabinieri di Aviano dopo accurate verifiche (disponevano solamente delle prime due lettere della targa del veicolo ): dovrà ora rispondere dei fatti alla procura della Repubblica di Pordenone.

(Fonte: Compagnia dei Carabinieri di Sacile).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport