Codognè, 34enne morta di overdose: a dare l'allarme un amico che la ospitava

Una ragazza di 34 anni è morta questa mattina all’alba per overdose da eroina.

A.C., tossicodipendente, originaria del paese e reduce da un periodo in comunità era tornata da poco a Codognè ed era ospite in questi giorni di un amico.

E’ stato lui a dare l’allarme questa mattina, poco dopo le 6, dopo averla trovata in stato di incoscienza. E’ arrivata sul posto l’ambulanza del Suem seguita da una pattuglia dei carabinieri della stazione di Codognè. Ma per la ragazza nonostante i tentativi di rianimazione dei medici che tentavano di stabilizzarla, non c’è stato alla fine nulla da fare.

Vicino al letto i carabinieri hanno trovato le tracce inequivocabili di quanto avvenuto, la siringa il laccio emostatico. La giovane era ricaduta nel vizio che le è stato fatale.

Ora il Pm Torri ha aperto un fascicolo per stabilire eventuali responsabilità in quanto avvenuto, mentre i carabinieri hanno avviato le indagini per scoprire come la giovane, conosciuta nella comunità di Codognè, sia venuta in possesso della dose fatale.

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport