Anche Godega di Sant'Urbano nel segno della continuità: sarà Paola Guzzo (65%) a succedere a Bonet

Le bandiere della Lega Nord e di Forza Italia continueranno a sventolare sul municipio di via Roma. Come a Santa Lucia di Piave e a Tarzo, anche gli elettori di Godega di Sant'Urbano hanno scelto la continuità, dando piena fiducia alla coalizione che negli ultimi due mandati amministrativi aveva sostenuto l'oramai ex sindaco Alessandro Bonet.

Dai primi riscontri dei seggi, Paola Guzzo di Veneto autonomo (nella foto sopra)  si sta assestando sul 64-65% delle preferenze, distanziando piuttosto nettamente la lista civica "Godega c'è" (35-36%) guidata da Mauro Fantuz, emanazione delle liste di minoranza presenti nell'assise consiliare uscente.

Anche a Godega di Sant'Urbano, in ogni caso, l'ha fatta da padrone ... l'astensionismo: solo il 48,20% dei cittadini si è recato al voto in questa soleggiata giornata primaverile, quasi dieci punti percentuali in meno della precedente tornata elettorale (57,69%).

Qui i risultati dello scrutinio dei sei seggi di Godega di Sant'Urbano.

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern