Godega, l'associazione "Borgo Baver" dissente dall'intitolazione della piazza ad Oriana Fallaci

Oriana Fallaci WebL’associazione “Borgo Baver” non ci sta: con una lettera aperta ha voluto manifestare il proprio dissenso in merito all’intitolazione della piazza di Baver ad Oriana Fallaci (nella foto).  Con la cerimonia di venerdì sera infatti l’amministrazione comunale ha dedicato la piazzetta alla giornalista e scrittrice italiana scomparsa nel 2006. L’associazione avrebbe però preferito intitolarla all’antica locanda “Alla nave”, che sorge proprio di fronte alla piazzetta.

Secondo l’associazione sarebbe stato opportuno che il nome dato al luogo ricordasse la presenza della locanda “posta a margine di un importante asse viario, documentato fin dall’epoca veneziana”. La locanda “alla Nave” era infatti posta il un luogo importante della cosiddetta via del sale, e già documenti risalenti all’età veneziana ne attestano l’esistenza: attualmente la locanda è ancora in fase di restauro, e la speranza sarebbe quella di veder ultimati i lavori per il prossimo anno.

Potrebbe inoltre divenire proprio la sede dell’associazione “Borgo Baver”, che ha in parte concorso al restauro della struttura. “Riteniamo che l’importanza storica del sito debba prevalere su qualsiasi altra scelta”, si legge nella lettera, che con toni pacati e una breve ricostruzione storica elenca le ragioni avanzate dall’associazione. “Motivazioni storiche” che “non sono state prese in considerazione” dal Comune di Godega, a cui l’associazione aveva scritto una lettera nel mese di luglio, e che ha però preferito mantenere l’intitolazione alla Fallaci.

(Fonte: Roberto Silvestrin © Qdpnews.it).
(Foto: web).

#Qdpnews.it  

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport