Dopo l'antenna alle Fratte anche Vallorch, il comitato Valsalega esulta: "Passo decisivo per le emergenze"

In partenza l’intervento di installazione dell’antenna di Wind alle Fratte, presto anche in Vallorch ci sarà un ripetitore che permetterà finalmente dopo anni di richieste cadute nel vuoto di avere una copertura adeguata al servizio di telefonia mobile in aree estremamente disagiate sotto questo profilo, come il Cansiglio.

Lo ha confermato il primo cittadino Patrizio Chies, che è stata avanzata la richiesta di un appezzamento del demanio di proprietà della regione Veneto, nel comune di Fregona, proprio dal gestore telefonico che installerà una stazione radio per le reti mobili.

Notizia accolta con entusiasmo soprattutto dal comitato Valsalega, legato al consigliere comunale Daniele Dal Mas che ha espresso così tutta la gratitudine per un intervento basilare per la sicurezza delle persone, e che “Mette una pezza – dice - oltretutto le numerose mancanze che vi sono in casi di maltempo del servizio di telefonia fissa, che molto spesso viene a mancare. È un bel risultato per il comitato, dopo che per anni in molti hanno detto che non ce l'avremmo mai fatta. E in particolare nel merito all'installazione in Vallorch è da ringraziare l'assessore regionale Bottacin che in prima persona si è interessato proprio per la questione della telefonia mobile in Cansiglio”. Per quanto riguarda i tempi di intervento invece ancora non è possibile fare previsioni, ma intanto qualcosa si è mosso.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it)
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.