Fregona al voto, De Luca dopo la sconfitta: "Speravo che i fregonesi si ricordassero di quanto di buono abbiamo fatto"

La delusione il giorno dopo: Giacomo De Luca (nella foto), ex sindaco per il decennio 2004-2014, sperava che i fregonesi puntassero alla continuità, hanno scelto invece l’avversario Patrizio Chies, ex sindaco anche lui nel periodo precedente all’era De Luca: "Non abbiamo fatto male negli ultimi 15 anni, ma evidentemente non hanno pensato allo stesso modo gli elettori, o si sono dimenticati".

Non usa mezzi termini, ma è una sua caratteristica, De Luca che comunque ha già annunciato una azione di controllo dai banchi della minoranza e ovviamente espletando anche la sua carica di presidente dell’ente Savno.

"Pensavo che si ricordassero di quello che ho fatto, - afferma - prendo atto, la riconoscenza non è di questo mondo. Comunque ora vigilerò, perché forse, secondo me, tanti hanno voluto ripagare i favori avuti in passato, io ho visto cose che non mi sono piaciute, voltafaccia poco seri. Mi dispiace anche per quanto ha fatto in paese santa romana chiesa. Ma facciano quello che vogliono. Dovevamo comunque vincere in ogni sezione non in una sola, ma è andata così. Sapevo che la competizione elettorale era dura, ma anche dal punto di vista dell’opposizione si può fare un buon lavoro. Di certo staremo molto accorti".

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport