Fregona, ancora nessun candidato per le elezioni. Il sindaco Buso non scioglie le riserve: "Ci saranno novità"

Tutto è ancora ai blocchi di partenza a Fregona: a meno di tre mesi dalle elezioni amministrative nessuno ha messo la testa in avanti sul gruppo per lanciare la volata.

A cominciare dal sindaco uscente Laura Buso (nella foto), che non ha ancora sciolto le riserve: in paese attendono il suo annuncio, se intende cioè ripresentarsi o come ha lasciato intendere a volte, se dovrà considerare finita la sua esperienza.

"Come ho già detto – spiega – siamo ancora in tempo di riflessione. Mi sembra anzi che in paese  tutti  stiano riflettendo e non intendano scoprire le carte. Forse aspettano che faccia io la prima mossa. Ma l’impegno è grande. Non siamo comunque fermi, ci saranno delle novità, dei cambiamenti: stiamo costruendo una bella squadra. Poi vedremo cosa succederà, se estrarremo il coniglio dal cilindro".

Voci annunciano anche un eventuale ritorno di Giacomo De Luca, ma l’interessato smentisce: "Ho un altro lavoro da portare avanti in questo momento". Evidentemente anche sul fronte del centro destra si sta lavorando da mesi per costruire un movimento alternativo. Ora sembra un momento di stand-by. Nel giro di una settimana si saprà meglio.

Ma le bocche sono cucite e il capogruppo uscente Giuseppe Maso non intende anticipare nulla: sembra comunque che l’intenzione sia di presentarsi all’elettorato fregonese con una coalizione che raccolga anche per questo giro tutte le anime civiche e di area di centro destra. Un candidato è stato individuato ma non ha ancora sciolto la riserva. "Io non sarò della partita - annuncia - dopo 15 anni di attività politica tra Vittorio Veneto e Fregona termino la mia esperienza amministrativa. Ma credo che questa sia la volta buona per voltare pagina".


(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport