Dal Mas (Uniti per Valsalega): "Un numero verde per le emergenze anche per le Prealpi trevigiane"

Riceviamo e pubblichiamo queso comunicato stampa di Daniele Dal Mas, del Comitato Uniti per Valsalega, sulla possibilità di estendere il numero verde 800.221325, già attivo nella provincia di Belluno, per info su percorribilità dei sentieri di montagna anche alle Prealpi trevigiane.

L'Ulss 1 di Belluno ha attivato nell'estate scorsa un servizio di informazione ai turisti gratuito ed operativo 24 ore su 24, 365 giorni l'anno in collaborazione con le strutture locali del Cai delle guide alpine e il Corpo nazionale del soccorso alpino e la Regione Veneto, il numero verde 800.221325 che prevede la possibilità di chiamare per avere info sulla perocorribilità dei sentieri (se sono chiusi o regolarmente percorribili, sulla presenza o meno di neve e ghiaccio) per programmare nel migliore dei modi un'escursione e ridurre i rischi.

Sarebbe opportuno estendere questo servizio anche alle Prealpi trevigiane e per questo mi auguro che l'Ulss2 si faccia parte attiva, per la zona che và da Valdobbiadene fino alla Piana del Cansiglio, zone in cui la percorribilità di molti sentieri in seguito anche al maltempo del 29 ottobre scorso è compromessa, anche se il Cai e le associazioni locali si sono attivate per la rimozione degli alberi caduti nei sentieri.

Mi auguro che a supporto della richiesta si attivino consiglieri regionali e onorevoli per dare questo ulteriore servizio alle nostre montagne,che può portare a diminuire il numero di chiamate di emergenza e di conseguenza i costi per il sistema sanitario.


Daniele Dal Mas

Comitato Uniti per Valsalega

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport