Dopo i servizi sulla Rai le Grotte del Caglieron di Fregona "luogo del cuore" in una App del Fai

Le Grotte del Caglieron (nella foto),  terze classificate nel corso dell'ottavo censimento nazionale svoltosi nel 2016 dei "luoghi del cuore" del Fai (Fondo per l'Ambiente Italiano), sono state inserite dal Fai nell'app "Fai-fondo ambiente italiano". Scaricando l'app e cercando le Grotte del Caglieron, infatti, si aprirà un'apposita pagina a loro dedicata.

"Il Fai ha voluto mettere in rete i luoghi più cari agli italiani e anche agli stranieri che vengono in visita in Italia - commenta Daniele Dal Mas, promotore della candidatura delle Grotte del Caglieron a luogo del cuore - Questo permette di far conoscere vari posti dello Stivale che prima magari non si conoscevano. Per questo invito a scaricare l'app sul proprio smartphone".

Di recente, proprio grazie alla candidatura a "luogo del cuore", ad occuparsi delle Grotte del Caglieron sono state anche le tv nazionali con appositi servizi sulle reti Rai. "A chi si interroga sul fatto che la pubblicità fatta sia un danno, il mio è un no  secco - attacca Dal Mas - visto il lavoro svolto dalla comunità fregonese, dapprima grazie alla Pro Loco, poi con il supporto del Comitato costituitosi per la raccolta firme, dopo che l'ex sindaco Giacomo De Luca si è molto prodigato alla ricerca di fondi per svolgere i lavori alle Grotte del Caglieron.

"Dico no  - continua Dal Mas - poichè di questo risultato ne hanno tratto beneficio aziende come l'Agricansiglio, la Cooperativa Piera Dolza del Torchiato di Fregona, tutti i bar e i ristoranti della zona che hanno svolto anch'essi la loro parte nella raccolta firme. Questo risultato ha permesso di far conoscere il vittoriese in tutta Italia, facendo crescere il turismo nelle Prealpi trevigiane.

"Ora sta alla comunità fregonese essere in grado di fare la propria parte in termini di accoglienza, ai turisti che nel 2018 potrebbero aumentare in virtù anche della candidatura a Patrimonio Unesco dell'area di Valdobbiadene e le manifestazioni per il centenario della Grande Guerra, oltre che per l'adunata degli alpini del Triveneto che si terrà a Vittorio Veneto e del fatto che siamo vicini al patrimonio delle Dolomiti e a Venezia. A riguardo l'amministrazione comunale è chiamata ad un ruolo determinante e spero velocizzi i progetti in cantiere per le Grotte e metta a disposizione risorse umane e si avvalga di personalità del territorio e associazioni locali per l'aspetto gestionale del sito".

"Per gestire i vari aspetti dall'accoglienza, dalla viabilità al punto di ristoro e la manutenzione dl sito, servono nei fine settimana anche dieci persone - chiude Dal Mas - Fondamentale è la conoscenza del territorio per trasmetterne le caratteristiche e utile sarebbe interpellare esperti di gestione turistica, come Irma Visalli, già coordinatrice del progetto di candidatura delle Dolomiti a Patrimonio Unesco, o Marcella Morandini, direttrice della Fondazione Dolomiti Patrimonio Unesco.

Ora le Grotte del Caglieron sono chiuse a causa dei rischi legati al ghiaccio presente sulle passerelle e al ghiaccio che si forma nelle pareti della forra, che si trova appena intrapreso il percorso delle passerelle in legno. Per informazioni sulle Grotte del Caglieron e sul Cansiglio, oltre che per la possibilità di escursioni sui sentieri della zona e ricevere informazioni su manifestazioni, è possibile visitare il sito della Pro Loco di Fregona.

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport