Nuovi vigneti a Follina, "Per i nostri bambini - Gruppo Vallata" annuncia: "Presentate tre interrogazioni"

Continua a tenere banco la delicata vicenda dell'impianto di due nuovi vigneti, per un totale di 175 mila metri quadrati, nel Comune di Follina, in zona Pedeguarda nelle località Ligonto e Giazzera (nella foto). Il gruppo "Per i nostri bambini - Gruppo Vallata, contrario alla piantumazione, si è fin da subito mobilitato prima attraverso una lettera aperta ai cittadini e poi attraverso un parere chiesto ad uno studio legale esperto in materia, che una volta redatto è stato spedito al Comune di Follina e alla Giunta regionale del Veneto.

L'avvocato Gianni Lorenzetto che ha studiato il caso, ha redatto un parere di nove pagine che legittimerebbe le posizione di "Per i nostri bambini". Ora, lo stesso gruppo ambientalista, forte anche del parere legale, si rivolge ai cittadini attraverso un nuovo comunicato stampa che di seguito pubblichiamo:

"Per i Nostri Bambini - gruppo Vallata" informa i cittadini che sono state presentate tre interrogazioni:
La prima, datata 7 febbraio 2019, numero 695 da parte del consigliere regionale Andrea Zanoni alla Regione Veneto, relativa alle due richieste per la piantumazione di due nuovi vigneti in aree gravate da vincolo paesaggistico, a rischio esondazioni e periodico ristagno idrico dal piano degli interventi chiedendo quali azioni intende intraprendere per tutelare la salute della popolazione, l’ambiente e la biodiversità;

La seconda, datata 26 febbraio 2019, n. prot. 2421 da parte dei consiglieri di minoranza Diego dall'Antonia e Massimo Benincà, presentata al sindaco del Comune di Follina, che chiedono urgente risposta scritta in seguito al parere legale, protocollato il giorno 8 febbraio 2019 n. prot. 1642, dal gruppo "Per i Nostri Bambini - gruppo Vallata" al fine di conoscere la volontà dell'amministrazione comunale in merito alle autorizzazioni per l'impianto dei nuovi vigneti in località Palù a Follina e in località Talponade a La Bella di Follina;

La terza, datata 7 marzo 2019, da parte del deputato questore della Camera dei deputati Federico d'Incà, trasmessa al ministero per i beni ed attività culturali, in cui si chiede come la giunta del Comune di Follina avrebbe dato parere favorevole per l'impianto di 18 ettari di vigneti, equivalenti a 35 campi da calcio, in un'area in cui ne sarebbe vietata la piantumazione, secondo quanto previsto dal IV comma art. 14C del Regolamento Intercomunale di polizia rurale, in quanto area soggetta a naturale sommersione e quindi a ristagno idrico per le difficoltà di scolo e/o drenaggio del terreno, non tenendo conto della tutela della salute dei cittadini oltre che della salvaguardia dell'ambiente, della fauna e della biodiversità
”.

Per i Nostri Bambini - gruppo Vallata

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport