Venerdì scorso la tradizionale visita di Natale del sindaco Mario Collet nella casa di riposo di Follina

A Follina, all’ex Collegio San Giuseppe, da anni si trova la casa di riposo "Sereni Orizzonti". Un edificio che ha fatto la storia del paese, visto che è stato sede prima della Filanda Andretta dal 1821, poi durante la Grande Guerra fu trasformato in ospedale militare dagli austroungarici, il "Feldspital 1505".

Nel 1935 venne acquistato dai Servi di Maria, che ne fecero un collegio. Successivamente nel 1979 passò nelle mani del Comune di Follina, per diventare inizialmente scuola elementare e poi negli anni successivi casa di riposo, sede delle associazioni e da alcuni mesi anche municipio.

Rispettando una tradizione che si ripete ogni anno, anche venerdì scorso il sindaco Mario Collet (nella foto)  si è recato in visita nella struttura per portare gli auguri natalizi agli anziani ospiti. Un momento di serenità a cui il primo cittadino follinese tiene tantissimo, tanto che le sue visite durano tradizionalmente parecchie ore.

Come lui stesso tiene a sottolineare, si tratta di un luogo dove è custodita la storia della comunità, un luogo ideale per trovare lo spirito del Natale. Insieme agli ospiti, era presente anche il personale della struttura, oltre che alcuni parenti e volontari.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport