Lutto a Follina per la morte della 96enne Emma Zaccaron: era la mamma del sindaco Collet

Se n’è andata stamane senza tanti clamori la 96enne Emma Zaccaron, mamma del sindaco di Follina Mario Collet. E’ stato proprio il primo cittadino follinese a trovarla priva di vita nella casa di Valmareno, dove l’anziana donna viveva da sola.

Nata il 17 aprile del 1922, Emma proveniva da una famiglia contadina: il padre Gregorio e la mamma Augusta infatti erano mezzadri dei conti Brandolini. In giovane età aveva cominciato a seguire corsi di cucito alla scuola di Cison di Valmarino, tanto da divenire la sarta di riferimento del paese.

Negli anni ’40 dello scorso secolo, Emma ha conosciuto gli orrori e gli stenti del secondo conflitto mondiale. Nel 1951 si è sposata con Ugo Collet, dal quale ha avuto il figlio Mario. Rimasta vedova nel 2000, ha continuato a vivere nella sua casa di Valmareno, accudita e coccolata da figlio, nuora e nipoti.

E’ lo stesso Collet a ricordare commosso i grandi sacrifici fatti dalla madre che, per permettere i suoi studi di geometra a Treviso, si alzava tutte le mattine alle 4 per cucire e poi senza sosta aiutava in famiglia, facendo tutti i lavori della vita contadina, dalla stalla al pollaio fino ai campi.

A Valmareno e dintorni tutti la ricordano per la sua onestà e per la sua discrezione. L’ultima uscita pubblica risale al 29 settembre scorso, quando Emma ha assistito all’inaugurazione del nuovo municipio di Follina e dove è stata immortalata abbracciata al figlio Mario con tanto di fascia tricolore (nella foto).

In quella foto traspare tutto l’orgoglio e l’amore di una mamma che sa di aver dedicato l’intera vita alla famiglia e che è convinta ne sia valsa la pena.

Il funerale si svolgerà nella chiesa di Valmareno giovedì 22 novembre alle ore 15, mentre il rosario sarà recitato nella stessa chiesa domani sera, mercoledì 21 novembre alle ore 20.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern