Nuova struttura per il Comitato festeggiamenti di Farrò, La Bella e Pedeguarda: a breve la posa della prima pietra

Demolire per poi ricostruire. I volontari del “Comitato festeggiamenti di Farrò, La Bella e Pedeguarda” sono stati di parola e a meno di un mese dalla demolizione della storica struttura in lamiera (nella foto durante la demolizione)  che campeggiava in centro Farrò, che per trent’anni ha ospitato le feste e i momenti di aggregazione del borgo, hanno già in mano le autorizzazioni per la costruzione della nuova sede.

La commissione edilizia di Follina, nella seduta di ieri, ha infatti approvato il progetto che lo Studio Collet ha regalato ai volontari ed ora non resta che partire con i lavori, che prevedono la realizzazione di una struttura polivalente, che servirà da sede dell’associazione e potrà essere utilizzata per i momenti conviviali e aggregativi della comunità.

Il presidente del comitato Luca De Conto non nasconde la gioia: “Questo è un momento storico per la nostra associazione. Finalmente potremo avere una nostra sede da utilizzare tutto l’anno per le varie iniziative a favore della Comunità. Già a gennaio contiamo di posare la prima pietra”.

Ma di che cifre si parla? E’ lo stesso De Conto a chiarirlo: "Abbiamo stimato una spesa vicina ai 200 mila euro, cifra che contiamo di abbattere grazie all’opera dei volontari e facendo attenzione ai costi . Gli elettrodomestici e gli arredi della cucina ad esempio li abbiamo già acquisiti dalla chiusura di una attività ad un ottimo prezzo”.

Anche l’amministrazione comunale di Follina ha intenzione di fare la sua parte. E’ lo stesso sindaco Mario Collet a dirlo: “Abbiamo già stanziato 50 mila euro per la nuova struttura e se riusciremo a trovare altre diponibilità tra le pieghe di bilancio non ci tireremo indietro”.

Collet poi motiva la scelta: “Da quando ci siamo insediati c’è stata una vera e propria rinascita delle associazioni. Per questo non solo a favore del Comitato festeggiamenti di Farrò, La Bella e Pedeguarda, ma anche ad esempio per la Pro Loco di Valmareno ed in tutte le altre situazioni, siamo intervenuti a favore del volontariato: lo abbiamo sempre fatto e continueremo a farlo”.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport