Bellunese in ginocchio per colpa del maltempo, il Natale di Follina si fa solidale

Di quella che è una delle perle delle Dolomiti non rimane più nulla. Il maltempo che si è abbattuto sul Veneto e sul bellunese in particolare, ha messo in ginocchio il Comune di Rocca Pietore e cancellato il patrimonio dei Serrai nella frazione di Sottoguda. Un Comune isolato, senza la corrente elettrica, senza i più essenziali servizi, che necessita di aiuto.

I volontari del "Comitato Festeggiamenti di Farrò, La Bella e Pedeguarda", che da sempre fanno della solidarietà un cardine delle loro manifestazioni, hanno deciso di devolvere il ricavato della vendita del vischio durante i mercatini di Natale "Colori d’Inverno"  del prossimo dicembre per la ricostruzione dei Serrai.

"Sottoguda con i suoi famosi Serrai fa parte di 'Borghi più belli d’Italia', proprio come Follina, per questo abbiamo deciso di attivarci in loro aiuto", fa sapere Luca De Conto, presidente del Comitato, che ha intenzione di allargare l’iniziativa alle altre associazioni di volontariato del Comune.

Il sindaco Mario Collet si è detto "commosso e orgoglioso per questa mobilitazione spontanea dei suoi concittadini" che, parole del primo cittadino, "dimostrano una volta ancora la loro grande generosità".

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: www.localteam.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern