Lutto in giunta a Follina: morto a 78 anni Enrico Corazzin, padre dell'assessore Simone Corazzin

E’ venuto a mancare all’affetto dei suoi cari Enrico Corazzin (nella foto),  padre dell’assessore di Follina Simone Corazzin. Classe 1940, Enrico ha avuto fin da subito una vita in salita, visto che la sua nascita è concisa con lo scoppio del secondo conflitto mondiale.

Come spesso succedeva a quei tempi, già all'età di 10 anni Enrico inizia a lavorare per "portare a casa" qualcosa. E’ un appassionato di meccanica e si dedica alla riparazione di moto e bici a Colfosco. Con il tempo si specializza nella meccanica agricola, sfruttando le sue “mani d’oro”.

Un uomo dalle spiccate doti umane, che non ha mai perso il sorriso, anche se la malattia nell’ultimo periodo lo aveva messo a dura prova minandone il fisico.

Padre, nonno e marito premuroso, ha fatto dell’amore per la sua famiglia la priorità della sua vita, lasciando in quanti lo hanno conosciuto un gradito ricordo.

Enrico Corazzin lascia la moglie Carmen, i figli Vanda e Simone, la nuora, il genero, le adorate nipoti, le sorelle, i cognati e tutti i parenti ed amici.

Il funerale si svolgerà all’abbazia di Follina venerdì 27 luglio alle ore 17, mentre il rosario verrà recitato stasera, giovedì 26 luglio alle ore 19.15 sempre in abbazia. Per volontà della famiglia, non fiori ma opere di bene.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: Le Memorie).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport