Nova Virtus Cycling Follina ancora vincente, Ivana Furlan campionessa italiana nell’Endurance

Continuano ad arrivare soddisfazioni in casa “Nova Virtus Cycling Team”, l’associazione sportiva di Follina, specializzata in gare di ciclismo endurance ed ultracycling. Lo scorso week-end, nello splendido scenario di Tesero in provincia di Trento, si è svolta la prova valida per il campionato italiano Endurance su strada “Dolomitics24”.

Gli atleti si sono sfidati su un circuito di 29 chilometri con 1.300 metri di dislivello a giro, che dovevano ripetere per 24 ore di fila, superando ogni tornata le due micidiali asperità di Passo Lavaze’ e dell’Alpe di Pampeago.

A trionfare sul traguardo trentino, neanche a dirlo, la portacolori dei folletti verdi di Nova Virtus Cycling Team, Ivana Furlan (nella foto),  che ha compiuto una vera e propria impresa, riuscendo a percorrere in 24 ore ben 334 chilometri con 14.322 metri di dislivello. La performance le è valsa per il secondo anno consecutivo il titolo italiano, nella categoria donne dell’Endurance.

Follina Ivana Furlan 2

Classe 1985 di Riese Pio X, Ivana unisce un aspetto da miss a prestazioni da wonder woman. Proveniente dal ciclismo su strada, Ivana nel 2014 a seguito di una rovinosa caduta che la costringe a fermarsi per qualche mese, scopre il "mondo dei percorsi lunghi" e ne rimane affascinata. In poco tempo arrivano i risultati, a conferma delle attitudini innate di Ivana per la specialità dell’endurance, un modo di interpretare la bici che le si addice e che la porta in poco tempo ai vertici della specialità.

Per quanto riguarda la categoria maschile, il romano Omar Di Felice, percorrendo in 24 ore la distanza di 369 chilometri e 15.332 metri di dislivello, si è laureato campione italiano bissando il 2017.

Follina Ivana Furlan qdp

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport