Ottimi piazzamenti per Carpené e Meler della Nova Virtus Follina all'europeo di endurance

Stremati, assonnati, ma contenti. Questo lo stato d’animo degli atleti della la Nova Virtus di Follina, ieri al loro rientro in Italia dopo aver partecipato lo scorso week-end al campionato europeo di endurance nella categoria 24H Mtb in Slovacchia.

Nonostante condizioni di tempo proibitive, i due alfieri della Nova Virtus si sono ben difesi: Alessio Carpené (a sinistra nelle foto)  ha ottenuto la quarta posizione di categoria con 270 chilometri percorsi in 24 ore di gara, mentre Davide Meler (a destra nelle foto),  con 241 chilometri percorsi in 24 ore di gara, ha ottenuto la sesta posizione di categoria.

"Ventiquattr'ore di pioggia e fango ci hanno veramente provato su un percorso che non faceva sconti. Ci sono stati momenti difficili con diverse crisi. Ho lottato tutta la notte per la terza posizione però va dato merito all’avversario che ha respinto tutti miei attacchi. Il mio amico Davide invece ha corso con molta regolarità cercando di mantenere la sua posizione in classifica fino alla fine", commenta Carpené.

Follina nova virtus carpene meler 2

Carpenè poi elogia tutto il team: "Gran merito dei nostri risultati però vanno attribuiti al nostro team di supporto, Mario Corazzin e Giuliano Momesso, che ad ogni giro hanno saputo mettere le nostre bici in condizioni accettabili per farci proseguire la gara, ripulirci e tenere il nostro programma di alimentazione per tutte le 24 ore di gara".

Rimpianti? Alessio ne ha solo uno per il podio mancato: "Bastava davvero poco, ma dentro di me c’è tanta soddisfazione perché comunque so di aver dato il massimo".

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport