Elezioni a Farra di Soligo, Bubola risponde a Perencin: "In lista volti nuovi, persone umili che non vogliono apparire"

Non si è fatta attendere la contromossa del 60enne Giuseppe Bubola, candidato sindaco della Lega Nord, al passo in avanti del 33enne Mattia Perencin, attuale assessore comunale di Farra di Soligo e leader di una lista civica formata da cinque membri della maggioranza uscente (qui l'articolo).

Oggi, lunedì 15 aprile, Bubola (nella foto) ha presentato le caratteristiche e gli obiettivi della lista “Lega - Insieme per Farra”, senza però svelare i nomi delle persone che lo sosterranno alle elezioni amministrative di domenica 26 maggio. Una certezza c’è: l’attuale sindaco Giuseppe Nardi, alpino come Bubola e suo coetaneo, è in lista insieme a tanti volti giovani alla prima esperienza politica.

"Sono orgoglioso della squadra che si è creata – ha annunciato in anteprima Giuseppe Bubola -, è un gruppo di persone, la maggior parte molto giovani, che ha deciso di dedicare una parte del proprio tempo per il bene di tutti i cittadini del Comune di Farra di Soligo. La maggior parte delle persone che mi affiancheranno in questa esperienza sono volti nuovi della politica ma con tanta voglia di fare per far crescere il Comune con idee innovative. La cosa che mi piace di più di questa squadra è l'assoluta estraneità da interessi personali, che a volte possono spingere le persone a candidarsi".

Farra di soligo Bubola Matteo salvini

"Sono tutte persone che credono che mettersi a disposizione dei cittadini sia una missione – prosegue il candidato sindaco leghista - Rimboccarsi le maniche, essere operativi nel campo, ascoltare le problematiche delle persone, cercando di trovare le giuste soluzioni, senza promettere cose impossibili da realizzare solo per accattivarsi la simpatia o il voto. Ringrazio tutti i miei compagni d'avventura perché so come sia difficile riuscire a conciliare il lavoro, la famiglia, i propri impegni personali ed i nuovi impegni amministrativi, ma vedo in ognuno dei loro sguardi una voglia di fare che mi rende orgoglioso di aver scelto di candidarmi a sindaco".

"Ora il nostro compito è farci conoscere – prosegue Bubola -, non siamo ancora molto presenti sui social ma, da buon padre di famiglia e da persona che ha sempre vissuto a contatto con la gente, credo che la cosa più importante sia il dialogo vero e sincero a quattr'occhi, far vedere chi si è realmente senza creare false immagini. Siamo persone consapevoli che ciò che ci aspetta non è semplice. Nessuno di noi ha una bacchetta magica".

"L'umiltà che mi contraddistingue - continua - anche se in questo momento magari può essere un punto a mio sfavore, in quanto non appaio quotidianamente in pagine Facebook o quant'altro, e l'onestà che da sempre ha caratterizzato la mia persona sono sicuramente ingredienti poveri, ma ci permetteranno di realizzare buone cose sotto tutti i punti di vista".

"Stiamo rileggendo il programma – conclude Bubola, attuale presidente dell’Istituto Bon Bozzolla - che abbiamo condiviso insieme. Un programma denso di idee che spazierà in tutti i campi, tenendo conto delle esigenze che ci sono state segnalate dai cittadini".

A questo punto, quando uscirà allo scoperto l’intera lista? "La squadra e il programma saranno presto presentati a tutti i cittadini di Farra di Soligo", ha precisato Bubola.

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it e lista "Lega - Insieme per Farra").
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport